Lorenzo Fasola


 

Sono Lorenzo Fasola, nato a Saronno nel 1971 dove vivo. Ho frequentato la Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, suono, dipingo e fotografo ma è da 2013 che mi dedico solamente alla fotografia, in particolare alla street  photography ma anche alla fotografia artistica e creativa. Ciò che non è cambiato in questo nuovo viaggio, è stata la mia necessità di esplorare. E’ la ricerca che mi fa percorrere chilometri a piedi tra strade sconosciute. Cerco la curiosità delle persone e delle situazioni, spazi dimenticati, architetture e gli incontri con gli umani e i cani. E in ogni immagine cerco di raccontare la mia visione delle cose, del  mondo, una storia, forse anche la mia. Il diaframma si apre e si chiude seguendo il mio respiro.

 

- Cammino con il ritmo nel cuore per la strada
- La strada va sbagliata
- Quando fotografo in strada non so mai come sarà il risultato finale,é un viaggio senza conoscere la destinazione
- la fotografia deve avere un tempo come comporre un brano e ascoltarlo,riascoltarlo
- Spesso mi perdo dove la luce mi porta
- Tante volte fotografare è la mia unica fonte di vita
- In certe situazioni quando scatto mi sembra di immergermi sotto l’acqua
- penso in 4 quarti e scatto in f.8,spesso
- Continuo a muovermi per trovare me stesso

 

My name is Lorenzo Fasola and I was born in 1971 in Saronno where I live. I attended the Superior Art School of Castello Sforzesco in Milan. I play musical instruments and paint, but only since 2013 I focus myself only on photography, with particular attention to “Street Photography”, but also to artistic and creative photography. What never changed in this new trip is my need to explore. The research is the petrol for walk miles through unknown roads. I look for the curiosity of the people and particular situations. I look for forgotten spaces, architectures and for meeting humans and dogs. In each of my image I try to tell my vision about the world around me and a story, perhaps also mine. The camera diaphragm opens and closes following my breath.

 

-I walk on the street with the heart’s  rhythm
- Road had to be wrong
- When I do Street Photography I never know how will be the final result; it is a trip without knowing the final destination
- Photography must have a time as made and listen and re-listen a song .
- You have to made a lot of streets to become a good street photographer
- Often I lose myself where the light bring me
- A lot of time photograph is my only life source
- Sometimes when I shoot I feel as under water
- I think I 4 quarters and I shoot in f/8, often
- I continue to move myself for finding myself.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Colore



















Italian Street Photography

Progetti ed Eventi di Street Photography in Italia

In collaborazione con

photographers starring Urban